Una 3 giorni per mostrare le innovazioni in ambito aerospaziale, con dimostrazioni dal vivo di nuove tecnologie e con incontri dal vivo e da remoto per conoscere la mobilità del futuro oramai prossimo, l'Urban Air Mobility. Questo il Mediterranean Aerospace Matching, raccontato in poche righe.

Un’occasione che è una vetrina importante per il mondo dell’innovazione italiana in questo settore e che vedrà la partecipazione di 25 startup selezionate oltre a numerose aziende italiane.

Organizzato dall'Agenzia Spaziale Italiana insieme ad ICE Agenzia e al Distretto tecnologico Aeronautico pugliese, il MAM (questo il link per iscriversi alla fiera e partecipare in presenza o da remoto) sarà l’occasione anche per fare il punto della situazione su un settore che vede l’Italia tra le nazioni che contribuiscono maggiormente all’industria dell’aerospazio. Non è un caso dunque che il MAM si terrà in quello che Virgin Galactica ha individuato come #Spazioporto, da cui decolleranno i vettori per i viaggi spaziali.

Per l’occasione è stato installato anche il nostro sistema BCMS® VENTUR system was also installed, in grado di individuare gli uccelli, riconoscerne le specie attraverso 3 gradi di classificazione – in primis dirime se si tratta di un uccello o no, poi stabilisce se è un volatile in volo o a terra e poi ne determina la specie anche a distanze ragguardevoli. Il sistema è in grado di contare e posizionare le specie ornitiche individuate nello spazio di interesse. Una fase fondamentale per eseguire monitoraggi precisi e puntuali. Il BCMS VENTUR punta l’attenzione sulla sicurezza del volo nelle fasi più delicate come il decollo e l’atterraggio, le fasi in cui l’impatto tra un aereo ed i volatili è più frequente e in pericoloso aumento.

La nostra presenza al MAM sarà affiancata anche dai nostri partner tecnologici BOSCH e LENOVO, che stanno credendo nell’utilità dell’utilizzo dell’intelligenza artificiale unita alla computer vision in un ambito in cui ancora oggi, specie in Italia, ci si avvale di personale munito di binocoli.
La nostra soluzione basata sull’intelligenza artificiale in grado di riconoscere i volatili, le differenti specie, contarli e posizionarli attraverso i sensori (le telecamere MIC IP 7000i Ultra della BOSCH) ed i server Lenovo (HPC) per elaborare le informazioni in tempo reale, rappresenta una innovazione dirompente nel panorama della sicurezza del volo. Il suo impiego non si limita solo agli aeroporti ma trova grande utilità anche nella mobilità del futuro, l’Urban Air Mobility, dove si comporta come un sistema in grado di individuare gli ostacoli che siano uccelli o di altra natura, nell’area di interesse. Inoltre si rivela utile nei parchi eolici per proteggere sia gli animali selvatici che le turbine eoliche dai danni causati dagli impatti con gli uccelli.

 

Grazie ai nostri partner Italsicurezza S.r.l., Lenovo Partners – EMEA, Bosch Security and Safety Systems e grazie anche al DTA Distretto Tecnologico Aerospaziale scarl per l'organizzazione e l'opportunità.

Per più info e per registrarsi: https://lnkd.in/eC25WD_K.